PR

PR
Le mie passioni e le mie riflessioni. Powered by Blogger.

domenica 28 dicembre 2014

A natale siamo tutti più buoni

Posted By: Giangiotto Malatesta - 07:14


Notizia vecchia, vecchissima ma anche no. La BBC (famosa tv di stato inglese) ha pubblicato un'inchiesta in cui mette sotto la luce dei riflettori le condizioni dei lavoratori orientali alle prese con la produzione e l'assemblaggio degli iphone. La purtroppo famosa condizione di lavoro dei lavoratori è rimasta inalterata nonostante le promesse e le inchieste del noto marchio californiano. Pare che la situazione si sia anche aggravata e coinvolga anche dei minori indonesiani alle prese con l'estrazione dello stagno (lavoro in miniera quindi).
La Apple non ci sta e rimanda le accuse al mittente. Riferisce di essersi mossa per migliorare la situazione. Pare inoltre che anche che altri produttori importanti di hardware abbiano gli stessi fornitori e subappaltatori. La BBC però mostra i video inconfutabili delle telecamere.
Spiace che la situazione non sia ancora sanata perché in occidente paghiamo caramente questo genere di prodotti. Se alla base c'è tutto questo sfruttamento allora significa che c'è qualcuno che intasca parecchi soldi a torto.
Perché allora non richiedere la produzione in occidente di tali prodotti? Qui le regole ci sono e i lavoratori e la natura verrebbero maggiormente rispettati. Si creerebbero anche parecchi posti di lavoro.. Sono sicuro che il prezzo finale non cambi poi molto per il consumatore finale. Tempo fa alcuni giganti dell'elettronica di consumo parlavano di costruire fabbriche direttamente in USA. Vedremo. Intanto evitiamo di comprare prodotti non necessari ed evitiamo quelle marche che, come ben noto, non sempre si comportano in modo corretto e pensano solo al guadagno.

                                                                                                                                                            via

mercoledì 24 dicembre 2014

Vandalismo e bullismo 2.0

Posted By: Giangiotto Malatesta - 08:07

Come molti ormai sapranno, la Sony è stata pesantemente minacciata da un anonimo gruppo di pirati affinché ritirasse un film satirico sul dittatore della Corea del Nord.
In molti hanno discusso sul fatto partendo dai propri punti di vista. Proviamo a prendere in considerazione il fatto partendo dalla tecnologia.
Si sa che la Corea del Nord c'è una feroce dittatura (checché ne dica Razzi). Dopo la morte  Kim Jong-il nel 1994 è succeduto il figlio Kim Jong-un (il prossimo sarà Kim Jong-una preposizione semplice/articolata a caso).
Pensate che le cose siano migliorate? Per niente! Anzi di male in peggio. Infatti alla ferocia (pare che il nuovo dittatore abbia addirittura fatto sparire alcuni parenti) si è aggiunta anche la stupidità. Quando si dice che al male non c'è mai limite. Pare infatti che il panciuto dittatorino ne abbia fatta una dopo l'altra. Dalla richiesta di un incontro con Obama (ma non si rende conto di essere un mostro??), alle continue uscite pubbliche in cui rimediava puntuali prese  in giro fino all'imposizione del suo taglio di capelli a tutti gli studenti maschi dello stato, .
Su internet è pieno di sfottò a questo personaggio.





Ebbene con l'avvicinarsi della commercializzazione del film sono aumentate anche le minacce dell'anonimo gruppo di pirati. Alla fine la divisione americana della Sony che gestisce il cinema ha deciso di cedere. Tutti l'hanno criticata. Cosa c'è però dietro tutto questo?
Veramente pensiamo che le minacce di cicciobullo possano mettere paura a qualcuno (al di fuori della Corea del Nord e dei suoi due sfortunati paesi confinanti)?
Ovviamente no. Quello che ha intimorito la Sony sono i 100 Terabyte (1 Tera = 1000 Giga) di dati sottratti. Si parla di film che se divulgati annullerebbero tutti i futuri guadagni. E non dimentichiamo che ogni film costa milioni di dollari...
Per non parlare anche delle probabili cause che potrebbero essere intentate da chi potrebbe sentirsi danneggiato dalla diffusione dei documenti riservati del gigante del cinema.
Ad esempio ci sono tutti i dati dei dipendenti, le mail private, etc etc..
Insomma la Sony si è piegata perché un attacco digitale le ha portato via importanti dati digitali.
Per fortuna non siamo ancora in quegli scenari più volte ipotizzati in cui a causa di un attacco informatico si bloccavano le fabbriche o i servizi.
Per questo Obama non ha parlato di terrorismo ma di vandalismo cibernetico.
Certo è che quando ci si libererà del cicciobello orientale sarà sempre troppo tardi.

venerdì 19 dicembre 2014

Il buon politico

Posted By: Giangiotto Malatesta - 09:03













Il buon politico? Qualcuno sicuramente penserà che l'unico politico buono è quello morto. Non è così e ve lo dimostro.
Qualche giorno fa ho visto un servizio in tv dove si parlava di José Mujica.

Quest'uomo è l'amato Presidente dell'Uruguay. Da diversi anni guida il Paese in una fase di crescita economica. Già questo basterebbe per essere amato amato anche qui che siamo in una crisi economica perenne. Ma non basta. Quest'uomo ha combattuto il regime militare ed è stato per più di un decennio imprigionato in stato di massimo isolamento. Parliamo quindi di un persona che ha  delle idee politiche molto chiare e che partecipato in prima fila alla vita politica e che, ahimè ne ha pagato le conseguenze sulla propria pelle.
Con l'avvento della democrazia Mujica si fa notare e conquista i cuori degli uruguaiani. Attualmente è da 4 anni il Capo di Stato.
Nonostante questo, ha continuato a condurre una vita umile, niente residenza presidenziale. Vive in una fattoria alla periferia della capitale. Guida un vecchio maggiolino. 
Ha rinunciato ad oltre il 70% del proprio stipendio (circa ottomila euro mensili) perché così vive anche la maggior parte dei propri concittadini. Inoltre la quota non necessaria del proprio stipendio viene devoluta a un fondo che aiuta le ragazze-madri.
Quello che però ho trovato interessante è anche l'idea politica di Mujica. Infatti nell'intervista il Presidente sostiene che il capitalismo tende a concentrare le ricchezze nelle mani di pochi. Pertanto bisogna ridistribuire le risorse tra i propri cittadini per creare una società più giusta. Al tempo stesso però non si deve colpire i più ricchi in modo pesante perché altrimenti questi andranno a vivere altrove (con tutte le proprie ricchezze).  
Insomma devono vincere tutti, questa è l'arte di fare politica.

domenica 14 dicembre 2014

Nuovo design del blog

Posted By: Giangiotto Malatesta - 13:59
Come avete potuto notare, sto mettendo mano allo stile grafico del blog. In questi giorni seguiranno modifiche e trasformazioni. Che ne dici? Era meglio prima? Si stava meglio quando si stava peggio? Funziona un Kaiser?
Dicete dicete, consigli e suggerimenti sono ben accetti.

PS: è lei l'immagine che si vede sotto al titolo ;)


sabato 13 dicembre 2014

Un navigatore satellitare offline per Android

Posted By: Giangiotto Malatesta - 04:55
Hai un piano tariffario che ti dà 100mb al giorno? Ogni volta che usi Google maps ti partono 40mb? Come fare senza comprare qualche app apposita? Niente paura: c'è Nokia here


Quello che fino a pochi mesi fa (perché di smartphone Nokia non ne vedremo a breve)  era il vanto maggiore dei nokiofili e dei fan di windowsphone, è finalmente disponibili per tutti i possessori di smartphone Android (in realtà solo per 4.1 e superiori).
Cosa ha in più rispetto a gmaps? La possibilità di poter salvare intere mappe e di utilizzarlo in offline.
Come va? Lo sto usando da pochi giorni. Rispetto al rivale più famoso non vedo grande differenze. Vedremo in futuro.
Certo è che in questo momento quel terribile fanboy della Nokia e di wp starà letteralmente rivoltandosi nella tomba (almeno fino a quando non scadranno gli accordi e Nokia potrà di nuovo riproporre i suoi modelli sul mercato).
Mi viene da pensare: Nokia ma perché quel patto scellerato con la Ms??

giovedì 11 dicembre 2014

La Polizia è 2.0

Posted By: Giangiotto Malatesta - 11:00
Le bottiglie sulla destra non fanno parte della nuova dotazione :D
Stando a quanto riportato su La Stampa, c'è un progetto per modernizzare le nostre forze dell'ordine. Pare infatti che si vorrebbero introdurre le nuove tecnologie in modo da avere un maggior scambio di informazioni, più moderna modulistica (vedi i tablet nella scuola), una maggior prontezza e una maggiore trasparenza.
Tutto questo tramite smartglasses, palmare e cintura.
Queste novità secondo me sono molto utili anche perché in Italia la massa non è molto al passo con la tecnologia. Ricordo ancora la mia sorpresa quando anni e anni fa scoprii che il casco di Michael Schumacher era un concentrato di tecnologia. Più precisamente era un casco di derivazione militare (piloti di elicotteri). Speriamo che vada tutto in porto, sono anche un fan di Robocop.



lunedì 8 dicembre 2014

Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte 1

Posted By: Giangiotto Malatesta - 01:22
Tempo di weekend, tempo di cinema. Stavolta non ho potuto scegliere io il film e mi è toccato:
HUNGER GAMES - IL CANTO DELLA RIVOLTA PARTE 1
Qui il trailer.


Chiariamo subito: il trailer è la parte migliore del film. Sconsiglio vivamente la visione se non ai fan irriducibili. Sembrerebbe che il finale della saga sia stato diviso in due parti. Questa qui è la prima parte. La seconda c'è già ma arriverà al cinema nel prossimo anno.
Quindi: questo film puzza tremendamente di mera operazione commerciale. Cosa che è.
Ritmo lento, storia che potrebbe essere riassunta in mezz'ora, non succede niente durante tutto il film.
A me poi, che odio queste storie adolescenziali, mi ha fatto più schifo del solito. Ho dovuto forzarmi per rimanere fino alla fine. Pensavo che poi il film si sarebbe ripreso e invece..
Per fortuna quando è finito ho sentito un commento ad alta voce: e questo è il film? Che porcheria!
Così ho potuto evitare di dire quello che pensavo e soprattutto ho potuto evitare il conseguente rimprovero di mia moglie :D
Diciamo anche che un piccolo riassunto della storia sarebbe stato gradito insieme a dei nomi meno sfigati:

- protagonisti: Katniss e Peeta (Forza Grecia!!) 
- cattivissimo di turno: Snow
- città da sconfiggere: Capitol City
- stato/regione: Panem

Mio cuggggino delle elementari trovava dei nomi più fighi.
Insomma, film uscito male, così male che ho pensato alla mitica tshirt della scimmia che scorreggiava: ma quale è il senso? provare a vedere se c'è qualche scemo che la compra?





giovedì 4 dicembre 2014

Entriamo nel vivo

Posted By: Giangiotto Malatesta - 09:44
Un mawashi esplosivo
Inizia finalmente l'azione tra Hamada e Samart. A scherzare con Samart finisce che ti bruci (e si vede). Oggi la prima puntata.
PS: manga in inglese!

domenica 30 novembre 2014

Come rimuovere il login di win 8.1 e 10

Posted By: Giangiotto Malatesta - 01:21
Ultimamente sono costretto da cause di forza maggiore ad utilizzare windows 8.1 sul mio pc. Avevo lasciato il sistema delle finestre qualche anno fa in favore di Linux.
Come mi sono trovato?
Tutto sommato bene, questo win è più stabile di prima. Ha i suoi colpi di genio ma ci può anche stare.
Quello che però mi ha stufato è il login. Ho un pc fisso e a casa mia: preferirei saltare tutte le volte la procedura di autenticazione.

Il metodo più semplice che ho trovato consiste nel:

-  premere i tasti WINDOWS + R (appare la finestra Esegui)

- scrivere nella finestra netplwiz


- premere OK


- spuntare l'opzione cerchiata in rosso

- premere Applica e inserire la password due volte nella schermata successiva di conferma.

Questo metodo è il più semplice (per me) e tra tutti quelli provati funziona. Sul blog dove ho trovato la dritta ci sono anche altri suggerimenti ma io preferisco questo per l'immediatezza.

via

sabato 29 novembre 2014

In Finlandia dopo la Nokia, anche il corsivo..

Posted By: Giangiotto Malatesta - 01:00
è sempre bello vedere i bimbetti che scrivono

Ebbene sì: pare che in Finlandia nelle scuole non si insegnerà più a scrivere in corsivo ma solo in stampatello. Come riportato da Tomshw, la famosa, pluripremiata ed efficiente scuola scandinava abbandonerà l'insegnamento della scrittura in corsivo in favore della scrittura con tastiera. Evidentemente per i capoccia finlandesi è più importante saper scrivere sulla tastiera con 10 dita e senza distogliere lo sguardo dallo schermo. Beh, da un punto di vista pratico, è sufficiente lo stampatello. Il corsivo serve per firmare, ma per il resto...
Ho dei forti dubbi. In genere saper scrivere in corsivo è una di quelle abilità superiori che dà un ulteriore senso di piacere quando si scrive. Potrei dire che è come il sale, ma non renderei ancora bene l'idea; il sale lo puoi comprare. Diciamo che la scrittura in corsivo è quel sapore della torta di nonna. Non si può comprare ed è unico.
Diciamo anche che ho notato che parecchi studenti faticano a scrivere in corsivo, altri hanno forme di dislessia/disgrafia più o meno gravi, che rendono ancora più difficile scrivere in corsivo.
In un anno lavorativo particolarmente difficile ho iniziato a scrivere in stampatello sui documenti. Quest'anno sono tornato a scrivere in corsivo e devo confessare che la differenza si nota. E' proprio come ho detto prima: la torta della nonna e la torta industriale.
Non so cosa pensi il Ministero dell'Istruzione finlandese, ma io la vedo come una sconfitta; come un'ulteriore perdita di sapore. Probabilmente in Finlandia toglieranno anche il latino e il greco, ammesso ancora che sia possibile per la massa scegliere di studiare una di queste due materie.
Insomma Finlandia, ci hai tolto la Nokia (come mi piacevano quei telefoni!) e adesso suggerisci di togliere il corsivo. Vuoi vedere che ci toglieranno anche il culatello per la renna affumicata? [cit sciocca ma a cui non ho potuto resistere]

domenica 23 novembre 2014

Si torna a parlare di pc mod

Posted By: Giangiotto Malatesta - 04:53
Devi viaggiare spesso o passare dei periodi lontano da casa? Non vuoi un portatile perché le prestazioni sono quelle che sono (rispetto a un pc fisso?)
ta daaaaaa!!

Ecco il pc-valigia!
Per chi volesse approfondire ecco qua e soprattutto qua i link utili. Certo il progetto è datato 2010 e nella versione portata a termine mi sa che manchi la scheda video dedicata. L'alimentatore interno potrebbe essere sostituito con uno esterno. Insomma è un punto di partenza.

sabato 22 novembre 2014

La scuola più bella del mondo..

Posted By: Giangiotto Malatesta - 06:28





..ma anche no!

A vedere il trailer sembra anche un film divertente ma poi...
sempre i soliti luoghi comuni, sempre la solita visione dispregiativa del Sud, degli insegnanti del sud, degli alunni del sud, insomma se lo faceva salvini forse veniva meglio, però.. Io ci vivo al nord e sento spesso un sacco di cazzate sul Sud tipo:
-quanti giorni durano da voi i matrimoni?
-quanti figli si fanno al Sud?
-ma come mai hai un cognome del nord te che vieni da giù?
Cazzate che sono avvalorate da film come questi! Cazzate che ho temuto essere vere quando ho mi sono recato in una parte del Sud che non conoscevo e di cui sento continuamente parlar male. Insomma va bene scherzare però bisogna far attenzione quando poi si rischia di creare dei pregiudizi nella gente. Comunque non è questo il male peggiore. La cosa peggiore è che dopo un po' non fa ridere!! Un film comico che non fa ridere è il massimo dell'inutilità! Veramente ci sono anche delle cose fatte un po' così che confondono lo spettatore. Ad esempio: ma la gente del Nord è realmente così fessa come è ritratta nel film? Oppure, la prof single e tutta scuola che nessuno si fila: la doveva interpretare per forza Miss Italia? (Che è un po' difficile che faccia la professoressa alle medie e soprattutto che nessuno se la fili..) Oppure la fantomatica cultura del Sud (ma quale è la cultura del Sud??) 
Insomma un film mediocre che però ha fatto il botto.
Merito degli interpreti o forse è semplicemente voglia di prenderci un po' in giro? Boh?
Mi sono piaciuti molto di più altri film sul tema (Benvenuti al Sud e Io speriamo che me la cavo)


venerdì 21 novembre 2014

Karate Master 2

Posted By: Giangiotto Malatesta - 15:16
Ci sono anche quelli del Tae Kwon Do 
Proprio oggi cercavo di spiegare ad un alunno che non bisogna mai alzare le mani. Ho fatto riferimento a quello che dice la Legge. Speriamo che ci siamo capiti.
Intanto ecco finalmente un gioco interessante: grafica anni 80, karate e tante mazzate cecate!!
Stiamo parlando di Karate Master 2 della italiana Krian Soft.
Il gioco promette:

-Rappresentazione realistica delle tecniche di Karate.
-Nessun super potere, nessuna combo ridicola, nessun super salto, ecc 
-L'effetto colpi sono brutalmente rappresentati! 
-Possibilità di farsi male durante gli incontri. 
-Allenati duramente, migliora le caratteristiche e abilità. 
-Diversi tipi di regole di combattimento, da regole senza pugni al viso, a senza regole. 
-Eventi speciali e esibizioni. 
-Diventa un Maestro di Karate e apri la tua scuola.

Qui un video
 Belle anche le musiche..

Che dire? Accattatavillo per 8,99€ direttamente dal sito della Krion Soft qui

Oppure andate su Steam e votate così sarà presto pubblicato e si potrà prendere anche da lì (io aspetto Steam)

sabato 15 novembre 2014

Pippo era una Pippa

Posted By: Giangiotto Malatesta - 02:46
Dopo aver consultato accuratamente il web e dopo aver scritto qua le mie idee bellicose finalmente:

 Ta daaaaaaaaaaa!!!!
e anche: Ta daaaaaa!!!1111!!!1
Eccolo qua!


non sono effetti: la foto è uscita proprio così!

Alla fine arriva Polly!

Come hardware ho fatto una via di mezzo tra le due guide ma la cosa sorprendente è che ho fatto tutti gli acquisti al negozio sotto casa!!
Ebbene si: al diavolo Amazon e le sue sirene.
Ho visto che alla fine il prezzo non si discostava molto se sceglievo una via di mezzo eppoi il negozio sotto casa ha dei vantaggi che nessun negozio virtuale ha (puoi cambiare al volo la merce difettosa/che non ti soddisfa, tempi brevi, vieni consigliato, fai girare un po' di più l'economia locale).
Insomma alla fine sono soddisfattissimno anche perché il vecchio pc non teneva il passo più [Pippo].
Solo una cosa però: se assemblate un pc e non siete esperti armatevi di saaaanta pazienza perché tra hardware e software ce ne saranno di grattacapi!!
Comunque alla fine ci sono riuscito, qualcosina ancora dovrebbe essere sistemata (lato software) ma più o meno è fatta, ho fatto tutto da solo e bona!
Ora quando ci passo davanti faccio una faccia proprio come lui :D
"Pippo era una Pippa"
NB: per capire Pippo era una Pippa del titolo e dell'immagine di sopra, bisogna aver visto il divertentissimo film di Ben Stiller che nomino spesso.
  

mercoledì 12 novembre 2014

Finalmente qualcosa di nuovo

Posted By: Giangiotto Malatesta - 11:48

A questo giro non si sono viste tante novità. Lo schermo da 6 pollici.. qualche novità software..
Niente di nuovo.
Poi per caso mi imbatto in lui

BB passport
Finalmente qualcosa di nuovo. Dopo anni in cui BB sembrava smarrita ecco finalmente un BB vero e degno di nota.
A livello Hardware siamo in linea con i migliori top di gamma presenti sul mercato.
A livello di design/dimensioni/schermo abbiamo qualcosa di finalmente originale e tipicamente BB.
A livello di usabilità..  siamo su altri pianeti. Altro che la tastiera touch screen (che secondo i peggiori fanboy è migliore del famoso tastierino BB).
Metto un video di Galeazzi (forse troppo lungo ma rende bene l'idea)


A livello di prezzo... non ci siamo proprio: sui 650€. A quel prezzo mi prendo tablet e smartphone e forse anche la tastiera fisica per il tablet.
Però, magari scende? Chissà?
Resto un prodotto valido che traccia una strada interessante. Speriamo che altri propongano qualcosa di simile al posto del solito nuovo prodotto annuale.

martedì 11 novembre 2014

Il ladro di galline

Posted By: Giangiotto Malatesta - 09:18


Una mattina il contadino si accorge che la notte qualcuno gli ruba le galline.
Decide allora di appostarsi in un angolo del pollaio per sorprendere il ladro.
Notte. Un'ombra entra nel pollaio.
Il contadino spunta fuori all'improvviso.
Il ladro allora tenta di scappare. Il contadino lo insegue per i campi urlandogli di fermarsi.
Dopo un po' il contadino riesce ad afferrare il ladro ma quello cerca di svincolarsi. 
Non potendo riconoscere il ladro, il contadino afferra il ladro per le palle.

Chi sei?
hmumhuhuhumuh
Chi sei?
hmumhuhuhumuh

Il contadino inizia a stringere

Chi sei, dimmelo!!
hmumhuBeppe
Beppe chi?
hmumhuil muto.

Ascoltata oggi alla radio.

domenica 9 novembre 2014

L'impresa titanica della settimana

Posted By: Giangiotto Malatesta - 07:41
ATTENZIONE: ARTICOLO PER CUORI FORTI E STOMACI D'ACCIAIO

Torni a casa, apri la porta e...
una puzza di animale morto ti assale.

e mo?
Inizia la girandola dei sarà.

1) Sarà un topo entrato in casa e andato a morire sotto un mobile?


NO. Due mobili ispezionati accuratamente e niente. Intanto l'odore si fa più forte e sembra provenire dalla cucina. Viene controllata la zona sotto alla cucina ma niente.

2) Sarà allora lo scarico del lavandino della cucina?

NO. Dopo aver controllato e tappato e dopo aver chiamato il tubista viene esclusa questa seconda ipotesi.

3) Sarà qualcosa andato a male nel frigo? 

NO, apro il frigo e nessuna puzza. ispezione accurata dentro il frigo ma niente.


4) Sarà un topo finito nella cappa d'aspirazione del fornello?
5) Sarà un topo finito dietro il forno?
6) Sarà un topo finito dentro il lampadario?

7) Sarà un topo finito chissà dove in cucina?

NO. Dopo aver smontato mezza cucina, e aver ascoltato altre fantasiose ipotesi (un uomo ammazzato e mescolato nel cemento della casa/nido di cimici/...) il titanico recensore dell'impresa titanica di oggi ne viene finalmente a capo: era lui.
Cioè non proprio lui ma attraverso lui.
Infatti qualcuno ha fatto cadere del latte nel frigo. Attraverso il sistema anti condensa il latte è finito qui. Siccome la vasca è progettata per riscaldarsi (e far evaporare la condensa) e siccome il frigo è incassato ne è uscito non solo un tremendo maleficio puzzoso ma anche un celato tremendo maleficio puzzoso.
Bene alla fine smonto tutto ripulisco e rimetto a posto (e poi qualcuno osa darmi del pigro). La protezione animale è contenta per l'epilogo e finalmente si può tornare a dormire, cucinare mangiare in casa. Resta solo da scoprire l'autore della marachella!

giovedì 6 novembre 2014

Naruto - finale

Posted By: Giangiotto Malatesta - 10:20





Per fortuna anche Naruto è finito. Per fortuna perché si stava rischiando la deriva commerciale.
In genere i fumetti giapponesi, a differenza dei colleghi americani o italiani, hanno una fine già pronta nel momento in cui la storia inizia. Per questo in genere risultano più intriganti..
Ebbene, felice (per la bella storia) ma infelice (per la fine), annuncio anche io l'ultimo capitolo (il 700).
Un ringraziamento a Kishimoto e una domanda:
ma chi sarà mai questo bimbetto con la faccia da schiaffi?

mercoledì 5 novembre 2014

Che ne dite?

Posted By: Giangiotto Malatesta - 09:09
Non è un mistero che da qualche tempo ho abbandonato le console da gioco per passare al pc. Con le console ci puoi principalmente giocare mentre il pc è molto più versatile e aperto.



Il problema a questo punto è che pc comprarsi?
Assemblato o pre-assemblato?
Che componenti hardware scegliere in caso di pc da assemblare?
Al momento sono arrivato qui nonostante tutti i canti delle sirene.

case

alimentatore

ssd

processore

scheda video

scheda madre

ram

Che ne pensate? Potrebbe andare? Soddisfacente il rapporto qualità/prezzo?

martedì 4 novembre 2014

Oche e piumini

Posted By: Giangiotto Malatesta - 11:23
Tutto è iniziato con questo articolo di Report:

                                          (qui un riassunto)

Diciamo che in genere non guardo Report per due motivi:

  1. parla di cose che già so,
  2. alla fine finisco sempre per incazzarmi.

Preferisco guardare film, ascoltare musica,.. che metta allegria, faccia pensare, che dia ottimismo. Non robe che fanno incazzare. Ebbene dopo il servizio di Report qualcuno s'é incazzato veramente. Dopotutto era anche logico che ciò succedesse per due motivi: si è parlato di prodotti con un rincaro altissimo e si è parlato di maltrattamenti agli animali.
Sul primo punto a molti hanno iniziato a girare per via della perenne crisi economica che attanaglia il nostro Paese ma poi amen. Si sa che un piumino di 1000€ è una fregatura a prescindere. Sul secondo punto invece non c'è stato niente da fare. Come recita il vecchio proverbio:

  Quando tanti maltrattamenti vengono inflitti agli animali, quando essi agonizzano ignorati per colpa di uomini senza cuore, siamo tutti colpevoli. 
L'indignazione è stata unanime anche perché, povere oche, non si può fare così!
Al che chi si è sentito chiamare in causa? Stefano Gabbana.
Qui i suoi tweet un po'... alla gasparri.

la gente non ci credeva..

Insomma, come al solito si è persa una buona occasione per tacere.

lunedì 3 novembre 2014

Nokia? No, Newkia

Posted By: Giangiotto Malatesta - 06:24
Gira che ti rigira ed ecco il rumor/bufala di oggi:


La Nokia potrebbe produrre un nuovo smartphone con Android e con specifiche tecniche da top di gamma. 
FINALMENTE?
No. In realtà, per problemi di copyright, può produrre quello che vuole ma non smartphone a marchio Nokia. Almeno fino al 2024. I rumors allora dicono che il nuovo nome sia la Newkia: costola della famosa azienda staccatasi dall'azienda madre quando l'accordo con la ms non era ancora definitivo.
Certo mi vengono in mente le peggiori pernacchie: Nokia poteva fare questa scelta anni fa e adesso sarebbe tra le prime aziende del mercato. Purtroppo le sirene della ms hanno cantano così forte che ora non resta che affidarsi a un Newkia o qualcosa di simile. Il grosso dell'azienda è stato venduto e il mercato è profondamente cambiato in questi anni...
Xiaomi è il terzo produttore mondiale di smartphone. Adesso come adesso sarebbe difficile per chiunque.

Eppure...  eppure in un periodo di forte sostenimento al nuovo e aperto os (Android) devo confessare che c'è stato solo un modello che mi ha fatto vacillare:


Nokia, sarebbe bello riaverti in tasca.
via

venerdì 31 ottobre 2014

I guardiani della galassia

Posted By: Giangiotto Malatesta - 14:27
Proprio ieri, incuriosito da alcuni post su 9gag che avevo letto mesi fa, sono andato al cinema a vedere questo film.

locandina del film
A me è piaciuto molto. Purtroppo però non sono un fan dell'universo Marvel. Diciamo che sono un amatore. Per chi volesse saperne di più consiglio link1 e link2
Su le mani, si scendeeeee
Mi sono piaciute le caratterizzazioni dei personaggi. Ad ogni scena il film faceva ridere o almeno sorridere. I vari rimandi a Star Wars sono stati molto apprezzati. Infine, c'è stata subito una certa simpatia con questa squadra di antieroi.  

il malefico procione del film xD

Il caro walkman del protagonista del film
Lo consiglierei? Si, sicuramente. Un film piacevole, divertente e spettacolare. I vari personaggi sono caratterizzati bene (ad eccezione dei cattivi).
Mentre ero al cinema il mio pensiero è andato a quest'uomo:

anche stavolta è apparso in un cameo
Ma dico io: ma qualcuno si rende conto della fantasia di quest'uomo? Delle storie originali e toccanti che riesce a raccontarci..  dei personaggi unici che riesce a generare?
Una volta ho sentito un collega affermare: gli USA sono un popolo senza una cultura propria. Esistono da pochi secoli e non hanno alcun passato. Non era un'idea sua.. mi pare di averla già sentita. Personalmente non la condivido perché gli USA esportano ancora cultura: film, musica, mode, il viaggio in America è sempre importante,..
Insomma, sarà anche che gli USA non hanno un passato però hanno quest'uomo che è un po' un moderno Omero. Le sue storie sono sempre un piacere.

mercoledì 29 ottobre 2014

The RESIDENT EVIL within?

Posted By: Giangiotto Malatesta - 12:13




Dopo l'introduzione che potete leggere sotto o qui, andiamo a parlare di questo The evil within.


Lo dico subito a scanso d'equivoci: il verdetto è NO!
Non lo consiglierei se non sotto i 10€.
Perché?
Allora, innanzitutto ci sono dei difetti tecnici. Difetti che disturbano l'esperienza di gioco e trollano il giocatore.
Per primo le bande nere.Che razza mi dici che la risoluzione è x se poi in realtà è x - le due bande nere. Perché mettere due bande nere alla fine, e non progettare il tutto dall'inizio? Capita che devo guardare in basso e devo spostare la visuale... o peggio ancora, devo vedere se viene un nemico dal basso per poi sparare in alto; ebbene devo continuamente spostarmi perché fare entrambe le cose non si può (e se sbagli capita di dover ripetere il tutto perché i nemici sono tosti).

Cosa c'è vicino alle ruote dell'auto? Munizioni? Lo scoprirai solo calando la visuale.
A livello di risorse richieste, il programma è abbastanza esoso.. considerando che la grafica non è nulla di che.. mah?!
Ma andiamo oltre!
A livello di atmosfera, non ci siamo proprio! Ma proprio non ci siamo! Ti aspetti qualcosa alla Resident Evil e ti ritrovi un prodotto alla Silent Hill.. dal creatore della saga di Resident Evil??
Qui veramente sono rimasto spiazzato. A sto punto lo dovevano chiamare The silent within o The hill within!
Questa cosa dell'atmosfera è grave per la rivalità tra le due serie: per intenderci è come se si prende una Ferrari e la si chiama serie F-AMG con tanto di stella a tre punte e lo stemmino McLaren....
(senza contare che Silent Hill è una serie particolare, potrebbe non piacere a tutti; perché rifarsi proprio a una serie così??)
I salvataggi messi alla C di cane ancora ancora...
Può capitare di trovarne 2 vicinissimi ma due lontanissimi sono rari da trovare. Però trovarne due dopo 30 secondi... qualcosa è da rivedere.
Anche sulla difficoltà (che senso ha? su yt ci sono sempre tutti i video) o sulle fasi stealth si può chiudere un occhio.
Quello che però mi ha più di tutto scazzato è stata la storia. Peggio della storia del Resident Evil 4. Peggio. Quella almeno era lineare e semplice. Qui è confusa e pure piena di contraddizioni. Non mi vergogno ma lo ammetto pubblicamente: ma che fine ha fatto il collega di Sebastian? Boh? Ad un certo punto se ne sarà andato per i fatti suoi (in qualche altro videogioco). La moglie poi? Sparisce e non si sa niente. Viva, morta? Cosa avrà scoperto? Boh??? L'infermiera del manicomio? Boh?? Perché passare continuamente dalla dimensione del sogno alla... dimensione del sogno? [non è un errore: c'erano due dimensioni ma entrambe erano irreali] Boh?? Chi e come ha messo i protagonisti nelle vasche (alla Alien) che si vedono verso la fine del gioco? Boh?? Boh?? Se il cattivissimo era onnipotente, perché allora non ti facevi mai niente ogni volta?? Nel finale pare pure che l'accoppi... Boh?

Alcune parti poi, danno una sensazione di deja vu da Resident Evil 4. Facciamo che ci può stare. Poi però mentre giochi appare un mirino rosso da colpire...

Colpisci la mano e vinci la bambolinaaaa!
Ma che è? The house of dead? No, no. Mikami, così non si fa. Col C che mi fai fesso la prossima volta!!
Non mi aspettavo un capolavoro alla The last of us ma almeno qualcosa di decente!

BOCCIATO

lunedì 27 ottobre 2014

The RESIDENT EVIL within? (introduzione)

Posted By: Giangiotto Malatesta - 12:54




INTRODUZIONE:
Titolo volutamente provocatorio per uno dei titoli più mischiati degli ultimi tempi.
Oggi vado a funghi (ma anche a cicorie)

La prima impressione di questo gioco è proprio quella di ritrovarsi difronte al tanto amato/odiato Resident Evil 4. Si perché a capo del progetto c'è lo stesso ideatore, Mikami Shinji, del forse più riuscito episodio della saga di Resident Evil. Il quarto episodio è stato uno dei più venduti in assoluto per le innovazioni tecniche, perché c'era un'ampia attesa, per le nuove dinamiche action. Dove però ha scontentato è stato sull'atmosfera. Non c'era più quella paura che arrivasse qualche mosDrone/figlio di put ad accopparci. Mancano le lunghe sessioni senza salvataggi, i nemici ostici, la sensazione di essere in un film horror..
Insomma un taglio netto con il passato che ha però allargato il target di utenza. Dopo il quarto episodio ci sono stati solo sequel deludenti (ad eccezione forse del Revelations).
Così tutti i fan della vecchia serie sono rimasti in standby o si sono dedicate ad altre serie. Fino a quando... fino quando è uscito questo titolo: l'erede correggiuto del quarto episodio?
I giovani d'oggi: tutti piercing e punkettari che non vogliono lavorare. Ora vi insegno io a spaccare la legna!!
Nel prossimo post la recensione completa.

sabato 25 ottobre 2014

Il miglior regalo di compleanno

Posted By: Giangiotto Malatesta - 04:35
Prendo spunto da questo fatto di cronaca nera:

Studente apre il fuoco a scuola 2 morti e almeno 4 feriti


Solita strage in una scuola americana?
Ni. Leggendo l'articolo pare che all'autore dell'ennesima strage scolastica (un ragazzo delle superiori) sia stato regalato un fucile per compleanno.
Ovviamente la colpa è dei videogiochi, società, depressione,...
A me pare una cosa priva di buon senso regalare un'arma da fuoco ad un adolescente. Ma anche regalarla a un adulto è una cosa non tanto logica. Dopotutto è dimostrata la corrispondenza lineare tra le armi da fuoco e le morti dovute ad esse.
Torniamo ai regali di compleanno. 
Da piccolo il regalo che più di ogni altro mi avrebbe fatto felice sarebbe stato questo:


ma a casa mia era vietata e ho dovuto aspettare fino agli ultimi due esami prima della laurea per poterne avere una. I miei genitori consideravano antieducativo regalare una console per giocare a un ragazzo che andava a scuola.

giovedì 23 ottobre 2014

Addio Nokia

Posted By: Giangiotto Malatesta - 11:16
C'eravamo tanto amati... 
In realtà è da quando c'é Android che non mi filo più Nokia. Purtroppo tutte le case costruttrici di smartphone sono passate ad Android tranne la Nokia. Loro erano i re del mercato globale. Volevano un qualcosa di tutto loro in modo da non dover dividere niente con nessuno (Google) e poter guadagnare da hw e sw così come fa la Apple. 
Però la Apple è la Apple. Sono arrivati prima e con un prodotto rivoluzionario. Alla Nokia sono stati arroganti e non sono saliti sul carrozzone di Google ma hanno ceduto alla sirene Microsoft. Il resto è storia nota. Hanno usato qualcosa della Microsoft come sistema operativo, perdite continue di quote di mercato. Vendita per due soldi alla Microsoft. 
Adesso neanche più il marchio verrà mantenuto. Solo Microsoft Lumia.
Fa tristezza perché il marchio finlandese era famoso nel mondo per la sua qualità costruttiva e per la ricezione.


Oltre ad essere l'unico marchio europeo sul mercato era anche l'unico marchio che produceva in Europa e non in Cina (mi pare ci fosse anche un importante centro di ricerche a Torino).
Tutto chiuso, tutto perso...
Insomma in molti saranno costretti a bere per dimenticare...
Soprattutto i tanti, troppi fanboy che difendevano a spada tratta l'accordo con la Microsoft: ben vi sta!!
fonte

mercoledì 22 ottobre 2014

Come aggiornare il mi3

Posted By: Giangiotto Malatesta - 09:30
Ebbene si: alla fine mi sono deciso e ho preso questo fantastico smartphone.



Appena arrivato dalla Cina (la Cina è vicina) ho fatto le canoniche 4 - 5 ricariche. Poi, a dispetto di quanto indicato dall'importatore, sono andato su Miui.it.
In passato mi sono sempre trovato bene con le rom in italiano provenienti da quella comunity.
Sono andato alla pagina dei download e ho scaricato la mia rom.
Dopodiché, senza troppi sbattimenti, ho copiato la rom (miui_ITA_cancro_4.10.17_4.4.zip) in una penna usb e l'ho collegata al mi3 tramite cavo otg.
Ho copiato il file nella memoria interna del telefono.
Ho aperto l'app per l'aggiornamento (updater)
Ho selezionato riavvia in recovery e installa.
Ha fatto tutto da solo e al riavvio funziona tutto perfettamente.
Si è aggiornato e finalmente l'app per la musica mostra i testi (per me che sono un canterino).
Certo, la miui v6 appare ancora inferiore alla versione precedente ma sono sicuro che al prossimo flash troverò dei miglioramenti.

lunedì 20 ottobre 2014

L'auto da sogno per nerd

Posted By: Giangiotto Malatesta - 07:15
In questi giorni ho letto una curiosa polemica che riguarda la  nuova Civic Type-R (auto da 280 cavalli).
Pare infatti che il cambio previsto sia un classico manuale a 6 rapporti. Subito è montata la polemica: ma non si poteva mettere un cambio automatico a doppia frizione?
Si? No? Ni?
Mentre gli appassionati discutono sui pro e contro del cambio di questa famosa auto sportiva, ecco che la mia attenzione è attirata dalla Lavinia Se.



L'auto dal mitologico nome (Lavinia è la moglie di Enea) è un modello tutto italiano e questo ci rende orgogliosi di questo prodotto.
Finora l'unico produttore di auto a motore elettrico ma dalle alte prestazioni era la Tesla (USA). Da poco anche a Siracusa, una ditta di mini auto elettriche (Tecnicar), ha deciso di progettare un bolide a motore elettrico.
Se si vuole realizzare un'auto sportiva ci sono due leggi della fisica da rispettare:

  1. motore potente,
  2. leggerezza.
Il motore elettrico di trazione era usato in passato per treni e tram. Era un tipo di motore molto grande e necessitava di molta corrente anche in relazione alla massa da spostare.
Oggi i motori elettrici sono più piccoli e parsimoniosi. Il rendimento invece è rimasto alto; se con un tradizionale motore termico (benzina/diesel) stiamo sul 28% e 33% con il motore elettrico invece il rendimento balza ad valore molto alto come 80%.
Inoltre la silenziosità del motore elettrico è talmente alta che alcune case produttrici di vetture elettriche da città si sono poi poste il problema di rendere l'auto udibile per evitare incidenti.
Per quanto riguarda la leggerezza, i dati parlano di 16 quintali. Non proprio un peso piuma ma comunque un peso compatibile con vetture di questo tipo.
La linea è molto bella, da auto sportiva di razza.





















Non resta che aspettare maggiori informazioni su prezzo e inizio delle prenotazioni

sabato 18 ottobre 2014

Nuovi nexus

Posted By: Giangiotto Malatesta - 01:02
Sono usciti da poco i nuovi prodotti della serie Nexus. Per intenderci: sono smartphone, tablet (e ora anche media center - console) commissionati da Motorola, Htc e Asus con l'ultima versione di Android, aggiornamenti Google garantiti per 18 mesi (ed eterni da parte della comunità).

Ma quanto sei bello!!

In passato questi prodotti erano anche parecchio a buon mercato. Poi ci sono stati dei problemi di qualità (vedi nexus 5, nexus 7 prima serie).
Probabilmente i prezzi sono saliti a causa di questi problemi di qualità e a causa della di certa concorrenza luccicosa che vende più del doppio ad un prezzo che è più del doppio.
A questo giro non sono rimasto soddisfatto.
L'unica cosa che comprerei  è il nexus 7 seconda serie, se scendesse un po' di prezzo.
Discorso a parte per questo coso:

voglio giocare a The evil within, posso?

Ecco il Nexus player. Dovrebbe essere l'analogo dell'Amazon fire tv o dell'apple tv,..
Ma da quando Google ha bisogno di hardware dedicato per diffondere i propri servizi? Questa scatoletta, pardon questo cilindro, non era così necessario perché ci sono già i 10000 media center - console con android su....
Inoltre anche con un normale pc/htpc dovrebbero essere fruibili i servizi di Google (a proposito:
GOOGLE? QUANDO SARA' POSSIBILE AVERE IN STREAMING I FILM ACQUISTATI A 1080P ANCHE SU PC??)
Infine, colpo di  teatro. I giochi android sono dedicati a un'utenza mobile. Nel salotto di casa sfigurerebbero parecchio con le normali console. Anzi pure le console arrancano perché il pc gli è superiore e ha dei prezzi concorrenziali. Ebbene che monta la scatoletta Google? Un processore intel atom. 
Stavolta mi spiace ma salto il giro (e come smartphone altro che 650€ del nexus 6; a 240€ mi sono preso l'ottimo Mi 3).

martedì 14 ottobre 2014

Fate spalare Renzi!!!

Posted By: Giangiotto Malatesta - 11:07
Ovvero:

non tocca a me fare questa cosa, chiedi a quell'altro di farla


Con questo portentoso autogoal mi appresto a raccontarvi quel che ho visto e letto in questi giorni.
Alluvione di Genova.
Gente incazzata per la n+k volta che si allaga tutto.
Che fa l'ex comico? va a fare un comizio.
Beh, ad un certo punto, come testimonia anche il video presente sull'artico del giornale vicino al m5s, non succede l'impensabile (ma anche no)?
Questo grossomodo è lo scambio tra bp e alcuni volontari

volontari: Qui c’è tanto da fare, vieni a spalare

bp: Siamo dalla stessa parte.

volontari: vieni a spalare

bp: Noi stiamo già spalando, i parlamentari sono nei centri a spazzare.Spazzano merda in Parlamento,        il fango non gli fa paura.

volontari: vieni a spalare

bp:  Ma tutti dobbiamo andare a spalare.  Fate spalare Renzi!!!



Ma che significa fate spalare Renzi?  Boh?? 

Forse sono parole dette senza riflettere troppo.

Io al suo posto una bella spalata l'avrei data. Almeno per fare la parte, almeno per farmi vedere.
Dopotutto pure Mussolini si faceva ritrarre come se facesse veramente dei lavori pratici tipici del popolo.

Come deve essere comodo raccogliere il grano in giacca, cravatta e cappello!!
Probabilmente l'uomo del monte doveva essere un suo parente :D

Anzi, proprio perché dicono di spalare la merda in Parlamento dovevano darsi da fare a Genova: 
si sa che il fango puzza meno della merda.

L'impresa titanica di ieri

Posted By: Giangiotto Malatesta - 07:19
Ebbene si: il relatore qui scrivente è solito portare a termine imprese titaniche. Dopo quella di qualche giorno fa (funziona ancora tutto), ecco l'impresa di ieri:
FINIRE RESIDENT EVIL REVELATIONS A LIVELLO INFERNO (in modo da agiungere il relativo trofeo)

Ebbene tutto si è svolto senza problemi o quasi fino a quando non ho incontrato lui:
il boss finale.
C'è da dire che già a livello normale sto boss, di houseofthedeaddiana memoria è fastidiosetto.
Qui un video del livello facile

                                   
 Non rendo l'idea se vi dico che ho sudato le famose sette camicie,..
Di più, di più!
A livello inferno sto mosDro mi ha fatto penare.
Alla normale difficoltà del video di sopra si aggiunge una resistenza mai vista!!
Per arrivare a 2/3 della battaglia bisogna colpirlo una sessantina di volte!!
Insomma solo uno come me, un veterano della serie poteva riuscirci.
Questa è l'impresa titanica di ieri.

sabato 11 ottobre 2014

Alienware alpha

Posted By: Giangiotto Malatesta - 00:01

In USA tra un po' uscirà un prodotto molto interessante: il pc-console. Per la prima volta viene proposto un pc interamente votato al gaming. Infatti al lancio non sono previsti tastiera e mouse ma il controller della xbox.
Che succede? Sono impazziti alla Alienware?
Non ancora. L'Alpha altro non è che il tentativo di dare per primi una Steam Machine al mercato. (Ricordiamo che le S.M. sono dei pc-console voluti da Steam con dentro una versione di linux concepiti per fare in modo di evitare l'elefantesca concorrenza di Microsoft nel settore dei giochi per pc). Ebbene, oggi la versione del linux preparata da Steam non è ancora pronta ma alla Alienware hanno deciso di portarsi avanti con il lavoro e proporre già da ora una S.M. ma con Windows 8. All'avvio sarà possibile scegliere se utilizzare la macchina come console o se utilizzarla come un tradizionale pc collegando i tradizionali tastiera e mouse.
Le specifiche tecniche della versione base sono:



Conviene non conviene?
Vediamo:

PRO

  1. prezzo concorrenziale per un pc preassemblato della stessa fascia di prezzo
  2. prezzo concorrenziale per un pc preassemblato della stessa fascia di prezzo
  3. per 100 sacchi si superano le importanti limitazioni delle ultime console Sony e Microsoft
  4. facilmente e moderatamente upgradabile come un pc
  5. aggiornabile in futuro a Steam OS
  6. grande quantità di titoli giocabili
  7. uso dei software del pc
  8. disco rigido da almeno 500 GB
  9. immediatezza d'uso simile alle console
  10. presenza di Windows 8
  11. bel design
  12. ingombri ridotti
  13. garanzia della casa 
  14. sistema di intrattenimento definitivo per il salotto

CONTRO
  1. pc gaming ma con qualità console (non sempre saranno possibili i 60fps a 1080p)
  2. versioni più costose con uno svantaggioso rapporto qualità/prezzo
  3. upgradabilità ristretta a disco rigido e ram
  4. scheda video (paragonabile a una gtx 750ti) fa da collo di bottiglia nella versione con i7
  5. nell'uso pc bisogna comprare tastiera e mouse
La mia personale impressione è che questo Alpha è un prodotto estremamente interessante nella sua fascia di prezzo. Su Ebay si trovano già chi rivende i preordini al triplo del prezzo iniziale.
Probabilmente ne prenderò uno quando uscirà in Italia.
Alcuni video di prova.


Copyright © 2013 Pariflessioni™ is a registered trademark.

Designed by Templateism. Hosted on Blogger Platform.