PR

PR
Le mie passioni e le mie riflessioni. Powered by Blogger.

sabato 30 agosto 2014

Auto e computer

Posted By: Giangiotto Malatesta - 06:28
In origine era questo il miglior connubio auto-computer (non cliccare perché lo dovresti sapere)
Poi dopo la ms ha provato ad affacciarsi nel mondo dell'auto ottenendo delle simpaticissime risposte (la 10 e la 13 sono veramente spassose) 
Infine è arrivata Google a realizzare il sogno 



Certo il risultato non è proprio lo stesso...
Allora noi comuni mortali abbiamo iniziato a pensare bene che chi fa da se far per tre!
E infatti guardate che ha combinato questo qui


                                          


Nella prossima puntata parlerò di tablet e auto.
Vi lascio con un famoso video che mostra le "straordinarie" conquiste raggiunte dalla Toyota. 





martedì 26 agosto 2014

Cvd: trionfo anche agli Emmy di quest'anno

Posted By: Giangiotto Malatesta - 04:59
Neanche un giorno e la mia serie preferita viene strapremiata per l'ennesimo anno di fila


Ormai potete chiamarmi Il veggente

Si nota Bryan Cranston, alias Walter White, in un'inedita versione con i baffi da latin lover. Quell'uomo è un vero camaleonte con le sue mille facce!!
Il regista invece somiglia ad un mio amico di banco delle superiori.
A questo punto penso proprio che faranno un film; almeno lo spero.
fonte

lunedì 25 agosto 2014

Breaking bad

Posted By: Giangiotto Malatesta - 06:42
Come preannunciato eccomi e parlare della serie migliore di tutti i temi e non lo dico io ma il grande numero di premi ricevuti e il seguito che ha generato.
                                 

alcuni artwork:
                                            
                                       

Perché come simpaticamente ci hanno ricordato anche i Griffin,

                                    
 dopo aver visto la famosa serie televisiva non possiamo tacere. 
Ci sono state tante serie tv che hanno raccontato storie legate al crimine, storie drammatiche e thriller ma questa cattura lo spettatore per la trama, le splendide interpretazioni, la caratterizzazione dei personaggi, le musiche, gli scenari e soprattutto per il dilemma morale del protagonista.
Breaking bad può essere tradotto con scelta sbagliata. Il protagonista, il prof. di chimica Walt White si trova in una brutta situazione scoprendosi malato di un tumore difficilmente curabile, mutuo da pagare, l'arrivo di una gravidanza non pianificata, il tenore di vita da assicurare ai figli (in USA si vendono la casa per pagare l'università al figlio mica è come in Italia).
una tipica faccia da prof

Pertanto DECIDE, e qui appunto la scelta sbagliata del titolo, di mettersi a produrre droga per risolvere tutti i problemi economici della famiglia e poter morire senza rimpianti. La trama poi prosegue tra le prevedibili difficoltà legate alla nuova attività del prof, il bisogno di apparire per bene davanti ai figli, il tenere la famiglia fuori dai problemi di mala e proseguire con successo nella strada della delinquenza.  La parte centrale della storia ci presenta un protagonista cambiato completamente: da buon padre di famiglia a subdolo malvagio. Viene da augurarsi che qualcosa gli vada storto! Poi nel finale c'è il colpo di coda inaspettato e molto interessante.
                                         

Le splendide interpretazioni dei personaggi hanno lasciato un segno: pare che anche un grande come Anthony Hopkins si sia complimentato per le interpretazioni (credit a Carburano per aver riportato la notizia). Sembra di assistere a degli avvenimenti che accadono dal vivo. Ci si affezziona anche ai tanti compagni di viaggio del protagonista anche se quasi tutti sono poi legati al mondo della malavita. Molto interessante il rapporto tra il protagonista e un suo ex studente. Quasi un rapporto padre-figlio.
La caratterizzazione dei personaggi è incredibile: ci sono spesso tanti di quei particolari (dalle frasi tipiche alla suoneria del cellulare fino all'auto) che rendono subito familiare un dato personaggio e lo collocano in una determinata categoria.

"sai quando si dice che è stato un piacere?  ..beh non lo è stato"
Le musiche sono anche queste stupende; partendo dalla sigla iniziale
                                     

e finendo alla colonna sonora (su amazon si può comprare sia in cd che in mp3) 

                                  

Pensate che ad un certo punto si sente perfino una canzone in dialetto milanese dedicata alla testa pelata del protagonista :D
Infine gli scenari ma questi si sa che sono sempre stati un piatto forte delle serie americane.
Del dilemma morale del protagonista e degli altri personaggi principali della storia preferisco non parlare qui per non fare spoiler. Magari nei commenti ;)

Infine i minisodes (credit ancora a Carburano) e la simpatica "reunion"

domenica 24 agosto 2014

La migliore serie di sempre?

Posted By: Giangiotto Malatesta - 13:21
Sto preparando un articolo su quella che sembra essere la migliore serie televisiva degli ultimi anni

non mi riferisco ai Simpson xD
Purtroppo ci sono parecchie cose da dire e c'è parecchio materiale da considerare...
Quindi penso di fare più puntate (così scopiazzo a più che posso)
A presto e su con la vita!


venerdì 22 agosto 2014

Chiuso per ferie

Posted By: Giangiotto Malatesta - 06:01
Chi è che chiude l'attività? Non certo io: sono ancora qui! Allora a chi si riferisce il titolo? Chi è che è andato in ferie?
Chi c'ha i soldi! O chi ha diritto alle meritate ferie o...
Chi non vuole lavorare poi troppo e tira a campare. :\
Dopo l'ennesimo assalto alla baionetta notturno contro le zanzare, mi sono finalmente deciso ad andare a comprare una zanzariera. Non è che la dovrei comprare; la dovrei far fare in modo da avere un prodotto pratico e duraturo.
Sono andato al primo negozio, poi il secondo e infine il terzo e questa è stata l'accoglienza.
non proprio questo periodo così lungo


Ma dico io: ma quando si metteranno le zanzariere? Quando si metteranno le tende? A gennaio?
Eppure queste persone si sono prese quasi tutto il mese di agosto di ferie.
Che manchi il lavoro?
Non credo proprio, con tutte le zanzare che ci sono!
Zanzare vecchio stampo, zanzare tigre, zanzare coreane, zanzare kile...
Eppure sta gente al posto di lavorare e raddrizzare la stagione (perché poi si lamentano della crisi) se ne vanno in ferie...
Voglio vedere il prossimo che mi dice che l'artigiano piccolo imprenditore lavora e lo statale si gira i pollici


martedì 19 agosto 2014

Non c'è due senza tre

Posted By: Giangiotto Malatesta - 15:12
Anche stavolta i vecchi proverbi c'hanno preso...
Pensavate che i soliti smartphone dualsim sarebbero bastati? Ma è chiaro che no: ecco infatti l'Acer Liquid E700


uno smartphone che supporta l'esagerazione di 3 schede SIM da cui appunto il richiamo al famoso proverbio. Ho sempre pensato che siccome è stupido mettersi a fare i ripetitori di notizie; specie se si parla di prodotti appena usciti sul mercato e che non si ha avuto il piacere di provare.
Questo modello però ha richiamato la mia attenzione per la caratteristica delle tre schede SIM. Direi che non è una cosa molto comune. Non ne ho mai visto uno!
Inoltre questo modello ha una batteria da 3500 mAh per garantire una buona autonomia (è logico: con tre SIM, sai come consuma?)
Usato con una solo SIM potrebbe durare anche giorni! Sarebbe interessante provarlo e recensirlo.
I più maliziosi staranno pensando che oltre la triplice SIM non c'è molto altro.
ERRORE! Questo modello ha anche un parsimonioso ma non potentissimo quadricore, 2 GB di ram, android 4.4(ultima versione) e uno schermo da 5 pollici HD.
(A dir la verità ha anche il flash LED frontale per i selfie ma non credo che interessi a molti).
Insomma accattativil ma poi non mettete sullo stesso telefono la scheda dove vi cerca la moglie, l'amante 1 e l'amante 2; non vorrei che poi l'amante 3 vi scoprisse!! xD


Ah dimenticavo: anche il prezzo è onesto: 200 sacchi online da expansys.


sabato 16 agosto 2014

Xiaomi e la Miui al primo posto

Posted By: Giangiotto Malatesta - 01:44







Qualche settimana fa è stata data la notizia dall'agenzia Canalys che Xiaomi è diventato il primo produttore in Cina di smartphone.

l'ultimo modello della Xiaomi (un poì troppo iphoneggiante, lo so)


Più precisamente Xiaomi è al primo posto con il 14% del mercato, mentre Samsung è al 12% e Lenovo è terza a poca distanza. Bisogna anche considerare che Samsung era al primo posto del mercato cinese da ben due anni e che è arrivata a coprire il 22%.
Questi dati ci fanno riflettere.

  1. Molto probabilmente è più corretto parlare di tonfo della Samsung piuttosto che di balzo in avanti di Xiaomi
  2. Sul podio due produttori su tre sono cinesi così come il quarto e il quinto produttore. Questo è un dato molto significativo perché sul mercato cinese sono sempre abbondati i prodotti cinesi ma economici e di qualità più bassa della media. Pertanto neanche in Cina questi prodotti avevano un gran mercato. Ora sono giunti alla vetta e questo significa che c'è anche la qualità oltre al buon prezzo.
  3. Xiaomi vende a prezzi stracciati anche per via dell'originale distribuzione che avviene principalmente via web e non nei negozi tradizionali.
  4. Manca la Apple. Il Governo cinese ne sconsiglia l'uso per via della sicurezza e della privacy.
A me personalmente fa piacere che la Xiaomi sia prima: ottimi prezzi e ottimi hw e sw (per chi non lo sapesse si chiama Miui il sw degli Xiaomi ed è installabile anche su molti modelli degli altri produttori). Ottima usabilità e aggiornamenti settimanali. Personalizzazione ai vertici con temi, icone, bootanimation, lockscreen,.. facilmente configurabili.
Poi ovviamente non bisogna dimenticare che la Miui è sempre Android.

lunedì 11 agosto 2014

Chi c'è dietro queste bufale?

Posted By: Giangiotto Malatesta - 10:20


Non mi riferisco alle bufale vere e proprie ma ad alcune delle false notizie fatte girare in questi giorni su facebook.
Ha fatto scalpore la notizia che a Lampedusa fossero sbarcati dei malati di ebola. Grave danno d'immagine, cancellazione di prenotazioni, e conseguente richiesta di risarcimento danni per 10 milioni di euro.
Chi avrà messo in giro questa bufala?

Probabilmente. Ma anche no.
Pare infatti questo tipo di messaggi girino con frequenza su facebook (anche per questo uso poco quel social network). Se infatti si va a cercare sui maggiori motori di ricerca risulterà che il nome Lampedusa è stato non solo associato a ebola ma anche a tubercolosi e lebbra.
Notizie queste non confermate dai media.
Questo accanimento però risulta sospetto: vuoi vedere che non è stato il cane di sopra a mettere in giro queste false notizie?
Si notano infatti:

  1. accanimento contro gli immigrati e l'isola di Lampedusa,
  2. uso continuo del falso.
A questo punto o è qualche albergatore invidioso (lo escludo) o è qualche gruppo di persone di estrema destra.
Che a volte gli immigrati portino delle malattie è cosa nota. Nonostante tutto il sistema sanitario nazionale è tra i primi al mondo oltre ad essere in buona parte gratuito.
Se nell'avanzatissimo USA cadi e ti rompi un braccio ti tocca sborsare migliaia e migliaia di euro. Certo se hai un'assicurazione non paghi niente (ma paghi diverse centinaia di euro all'anno lo stesso). Qui credo qualche decina d'euro. Bisogna quindi continuare a curare tutti?
Beh, credo che il sistema sanitario americano basato sul denaro sia disumano. Lo stesso sarebbe se basassimo il sistema sanitario sulla cittadinanza.
Sul tema ho apprezzato moltissimo questo film:


Spero di essere riuscito a sensibilizzare qualcuno.
A facebook invece vorrei chiedere i danni: non si può permettere che il primo che passa di scrivere quel c che gli pare, completamento falso e tendenzialmente razzista.

mercoledì 6 agosto 2014

La notizia del giorno

Posted By: Giangiotto Malatesta - 10:12

Infatti pare proprio che il 5 luglio 2014 il famoso capitano si sia recato alla Sapienza per una Lectio magistralis/breve intervento sulla notte del naufragio e sulla gestione dei momenti di panico.
Non si è ancora capita bene la dinamica dell'intervento di Schettino ma dopo tutto il macello che ha combinato pare quantomeno improprio il fatto che possa presentarsi e prendere la parola all'università.
Dello stesso avviso il rettore dell’università, che ha anche deferito il docente che ha organizzato l'evento con un ospite alquanto curioso.
Beh, non resta che farci qualche risata su


Schetti' dopo la nave hai fatto accoppottare pure il prof!

martedì 5 agosto 2014

Hai capito i torinesi?

Posted By: Giangiotto Malatesta - 05:45
Stando a quando riferito qui, sembrerebbe che finalmente qualche amministrazione italiana (Comune di Torino) si sia svegliata.
La migrazione da windows a linux è finalmente iniziata.

FINALMENTE DIREI!!

Come scritto nell'articolo, sembrerebbe che finalmente anche i nostri politici si siano accorti del minor costo dei pc con linux, maggior sicurezza e maggior apertura.
C'è da dire che in Europa c'erano già stati parecchi esempi di migrazioni positive all'interno del pubblico.
In Francia tutta la polizia è passata da più di un decennio a linux. Mi sa che anche i parlamentari usavano linux per ragioni di sicurezza.
Certo non c'è solo la Francia. Anche in Germania si sono mossi da tempo.
Insomma finalmente qualcosa si muove anche da noi in Italy.
Speriamo bene e auguriamoci una sempre maggiore diffusione del pinguino.
Vi lascio con alcuni meme divertenti sul mondo linux

i cari vecchi diritti di amministratore

Luke, usa il terminale xD

questa è una delle mie preferite: non esiste lo schermo blu della morte su linux!! xD

e infine la citazione xD




sabato 2 agosto 2014

Equo Scompenso

Posted By: Giangiotto Malatesta - 14:08





Purtroppo è proprio questione di scompenso. Stando a quanto scritto da tomshow, c'è stata una'iniziativa molto discutibile da parte della SIAE.
Andiamo con ordine.
In Italia gli smartphone (tutti importati dalla Cina) costano circa 100€ in più di altri paesi europei per via della garanzia obbligatoria di 2 anni (in Europa è 1 anno).
Se da lato questo è un bene perché ci mette al riparo da certi furbetti e dalle loro rotture programmate, da l'altro 100€ sono sempre 100€!
Pesano parecchio se su un costo finale di 300€ devi arrivare poi a 400€. 
Va beh, la Legge è Legge e non si discute. Si paga e zitti.
Così in molti hanno iniziato a comprare online.
Parecchi negozi come la Amazon e i vari importatori presentano dei modelli stranieri a prezzi più bassi.
Adesso però siamo alla frutta perché la SIAE ha preteso anche in Italia l'adeguamento dell'equo compenso vigente in altri Paesi europei.
Poiché si scarica a manetta e poiché non si vuole/riesce a colpire l'utilizzatore finale si preferisce mettere questa tassa in modo indiscriminato su tutte le memorie di archiviazione.
Non sono affatto  d'accordo neanche con questa decisione ma la Legge è Legge e....

Però,

Però niente! Come al solito saranno i poveri cittadini a pagare anche questo nuovo aumento. La Apple giustamente ha aggiornato subito i listini e subito quelli della siae si sono lanciati in una compagna diffamatoria nei confronti del noto brand.
Hanno comprato 16000€ di iphone in Francia e li hanno poi regalati per dimostrare che in Francia i prezzi sono più bassi.
adesso siamo 5 amici al bar e dobbiamo mangiare perché abbiamo fameeeeeee
Ma che significato ha questa mossa non l'ho capito!
Si pretendeva che quelli della mela morsicata (moccicata come direbbe qualcuno :D ) non dovevano aggiornare subito i listini?
E' perché? Tanto lo sappiamo tutti che i nuovi modelli sicuramente terranno conto della nuova tassa e che saremo NOI a pagarla per intero...
Probabilmente è solo una mossa così.... gettare un po' di fumo negli occhi per far apparire come cattiva solo la Apple mentre invece sono loro a intascarsi milioni di euro.
Milioni di euro che non si sa che fine facciano dato che la siae ha un buco di bilancio notevole e non giustificato (ma alla fine i soldi agli autori quando glieli date?)
Mah?
Vorrei anche sapere come si stimano i numeri della pirateria dato che negli ultimi anni sono nati molti negozi digitali che per pochi euro offrono contenuti digitali di qualità o che addirittura offrono contenuti gratis per via della pubblicità.
Non ci dimentichiamo inoltre che la pirateria digitale non è tutto questo male perché secondo molti è un'opportunità ma va beh, nel prossimo articolo ne parlerò.

venerdì 1 agosto 2014

Finalmente sono tornato dopo una breve vacanza

Posted By: Giangiotto Malatesta - 15:13
credit: 9gag
Dopo una breve vacanza al mare, sono finalmente tornato.
Statemi bene perché mi sopporterete ancora a lungo.
Ciao e al prossimo articolo

Copyright © 2013 Pariflessioni™ is a registered trademark.

Designed by Templateism. Hosted on Blogger Platform.