sabato 26 marzo 2016

Il fratello delle arti marziali

Posted By: Giangiotto Malatesta - 07:43

Share

& Comment

La scienza ci dice che colui che ci è e più simile è il fratello. Non solo a livello genetico le differenze sono minime, ma anche a livello di educazione poiché i genitori, e quindi gli insegnamenti, sono i medesimi. Eppure,..
Eppure abbondano i casi di fratelli che si comportano in modo totalmente differente da non sembrare neanche parenti. A proposito, purtroppo proprio in questi giorni ha fatto scalpore la storia di storia dei due fratelli Laachraoui. Najim attentatore suicida a a Bruxelles e Mourand, argento mondiale di Tae Kwon Do in Corea del Sud.



Strade differenti, atteggiamento nei confronti della vita e degli altri totalmente differente. Non voglio fare l'ennesimo l'elogio del fratello superstite. Ho visto le foto dell'intervista di quest'ultimo e si vede tutto il dispiacere per il triste epilogo familiare e per i fatti di questi giorni..
In tutta la storia vorrei invece evidenziare il ruolo dello sport e delle arti marziali. Non cediamo alla ferocia della propaganda che ci vorrebbe diversi. Se è vero che il sorriso è uguale in tutte le lingue del mondo, è anche vero che l'attività fisica, lo sport, le arti marziali ci uniscono e ci rendono migliori. Fisicamente, ma anche nell'animo. 

About Giangiotto Malatesta

Techism is an online Publication that complies Bizarre, Odd, Strange, Out of box facts about the stuff going around in the world which you may find hard to believe and understand. The Main Purpose of this site is to bring reality with a taste of entertainment

0 commenti:

Copyright © 2013 Pariflessioni™ is a registered trademark.

Designed by Templateism. Hosted on Blogger Platform.